Marco Di Biase

Pattumiere animali – Quartiere Porto-Saragozza

Pattumiere animali e cestini di piccole dimensioni

Effetto lockdown, in Italia è boom di animali da compagnia.

Sono 7,8 milioni le persone che al termine della quarantena hanno acquistato un pet (o hanno intenzione di farlo), secondo quanto riporta un’indagine realizzata dall’osservatorio Coop202 e anche a Bologna aumentano i cani in città, ma mancano i cestini per la raccolta delle feci.

In questi giorni ho notato come in città, a partire dal mio quartiere Porto Saragozza, manchino gli appositi contenitori per la raccolta delle feci canine.

Purtroppo ad oggi sono ancora pochi o in alcune zone nulli gli appositi cestini in cui i padroni degli animali possono depositare le naturali deiezioni dei loro amici a quattro zampe, e con l’arrivo della carta smeraldo è ancora più complicato trovare un cestino libero per buttare i micro rifiuti.

Ma basterebbe inserire delle pattumiere di questo genere.

 

Possibile cominciare dal quartiere Porto Saragozza con un progetto di riqualificazione del territorio aumentando e/o installazione ex novo questi cassonetti? e perché no anche dei distributori di sacchetti?

Un progetto per una città più pulita e per valorizzare anche le necessità delle persone che hanno in casa un animale.

 

Ecco alcuni esempi NEGATIVI, ecco alcune foto:

o esempi non bellissimi:

e il parco è molto utilizzato e non è una bella pubblicità nel weekend

Ecco alcuni esempi di pattumiere per Animali facendo alcuni esempi realizzati “virtualmente” ma che rendono bene l’idea:

 

Per tutte queste ragioni faccio richiesta di aprire un tavolo di valutazione per capire quanti cestini dovranno essere posizionati nel nostro quartiere.

 

Se vuoi restare sempre aggiornato sugli ultimi sviluppi registrati alle NEWSLETTER